Presentazione del libro "Gruppi anarchici d'azione proletaria"

Categoria
officinegaribaldi
Data
2018-10-19 17:30 - 19:00

Per "I Venerdì della Blog", Biblioteca delleOfficine Garibaldi, 19 ottobre ore 17.30, via Gioberti 39, Pisa

In occasione del ventennale della scomparsa dello storico Pier Carlo Masini (1923-1998), laBiblioteca Franco Serantini, ilCentro Filippo Buonarrotie l'Associazione degli amici della Biblioteca F. Serantini, presentano:
Gruppi anarchici d'azione proletaria. Le idee, i militanti, l'organizzazione. 2. Dalla Rivolta di Berlino all'insurrezione di Budapest: dall'organizzazione libertaria al partito di classe
Bfs Edizioni(Pisa)/Pantarei (Milano), 2018
A cura diFranco Bertolucci

Partecipano: Gian Mario Cazzaniga, Massimo Cappitti, Mariamargherita Scotti, Ezio Mecacci e Franco Bertolucci

Tra il 1949 e il 1957 si consuma all’interno dell’anarchismo italiano una profonda frattura, figlia della sua crisi politica e ideologica maturata dalla sconfitta degli anni Venti e Trenta. Una delle esperienze forse meno conosciute di quel periodo storico sono stati i Gruppi anarchici d’azione proletaria. La scelta del gruppo di militanti che si aggregarono intorno a Pier Carlo Masini, il principale ispiratore e responsabile della nascita dei gaap, è stata quella di voler costruire un’organizzazione politica di «quadri», un «partito» libertario con una prospettiva internazionalista/libertaria, classista e consiliarista. La loro parabola si chiuderà dopo il fatidico 1956 (Rivolta d’Ungheria) quando questa esperienza si fonderà con quella dei Gruppi d’azione comunista – movimento dissidente comunista ispirato da Giulio Seniga – formando il Movimento della Sinistra comunista.
L’opera, di cui si presenta la seconda parte, si compone di tre tomi, i primi due contengono gli atti e i documenti dell’organizzazione selezionati attraverso il riordinamento dell’archivio dell’organizzazione – conservato oggi dalla Biblioteca F. Serantini –, il terzo le biografie dei militanti e simpatizzanti che formarono il nucleo di questo “ardito” esperimento politico. Si vuole offrire con questo lavoro per la prima volta in forma integrale agli studiosi e ai lettori il principale corpus documentale dell’organizzazione, uno strumento per colmare un vuoto di documentazione su questa pagina di storia dell’anarchismo del ’900 non sempre adeguatamente indagata e conosciuta.

 
 

Altre date

  • 2018-10-19 17:30 - 19:00

Powered by iCagenda